Progettazione Siti Web

Progettazione siti web

la progettazione e la realizzazione siti web è un'attività complessa che richiede tempo e investimenti ma offre numerosi vantaggi. Ecco come avviare la progettazione di un buon sito web

Perchè avviare la progettazione di un sito web

Ad oggi, nessuna attività imprenditoriale può affermarsi senza un sito web che ne garantisce la presenza online sul mercato di riferimento. Nel 2017 gli utenti internet a livello mondiale risultavano pari a 3.77 miliardi (Fonte: www.wearesocial.com) da allora i dati sono solo cresciuti, questo vuol dire che ogni giorno milioni di utenti cercano informazioni online prima di acquistare prodotti. Tenuto conto dell’elevatissimo numero di utenti, che rappresentano anche potenziali clienti, oggi non avere il sito web equivale ad essere invisibili.

La progettazione di siti web è un'attività complessa che richiede tempo e investimenti, ma offre numerosi vantaggi, si riportano di seguito i principali: un sito web amplia il pubblico di riferimento, infatti, essendo una vetrina disponibile 24 ore su 24,  7 giorni su 7, accessibile da qualsiasi parte del mondo e da chiunque possegga una connessione ad internet, il numero delle persone a cui è possibile rivolgersi è illimitato,  questo  si traduce in un aumento di clienti e delle vendite; è un potente canale di diffusione dei propri e dei valori aziendali,  attraverso cui è possibile instaurare relazioni, fare rete e creare partnership, conoscere nuove realtà, trovare nuovi clienti e concludere nuove vendite; è un mezzo di interazione tra il brand e l’utente, attraverso il quale è possibile conoscere i fabbisogni degli utenti, consentendo di  lanciare quel messaggio, nel momento esatto in cui l’utente lo sta cercando;  è uno strumento di gestione della customer care, attraverso, ad esempio, l’area riservata agli utenti registrati è possibile, gestire reclami, aprire ticket di assistenza, consultare documenti, etc.

Quindi, sito web è uno strumento di business indispensabile per conoscere clienti, consentire con loro relazioni durature,  fidelizzarli attraverso offerte personalizzate, accompagnarli nella decisione dell’acquisto. In poche parole potere garantire sul mercato un’offerta sempre coerente ai bisogni dei consumatori.

 

Le fasi principali per avviare la progettazione di siti web

Per creare un sito di successo bisogna partire dalla verifica di determinati fattori:

  • conoscere il mercato e i competitor, prima di progettare un sito web, è fondamentale analizzare il sito dei principali competitor attivi nella tua nicchia di mercato al fine di comprendere punti di forza e punti di debolezza e capire cosa potere offrire per distinguerti;
  • conoscere le abitudini d’acquisto del target scelto, costruendo ad esempio, delle buyer personas, è possibile capire che siti guardano gli utenti, cosa desiderano, cosa le porta a prendere la decisione di acquistare; queste informazioni  permetteno di offrire, attraverso il sito, ciò che l’utente desidera;
  • costruire una brand image con una forte identità per essere immediatamente riconoscibile;  l'immagine complessiva (logo, colori, etc) che intendiamo dare con il brand,  deve essere riconoscibile su ogni punto di contatto con il cliente; questo determinerà l’aspetto nello spazio sul web, dove ogni elemento del brand,  dalla scelta dai colori alle immagini,  giocherà un ruolo fondamentale sulla psicologia dell’utente.

L’analisi preliminare di questi fattori permetterà di valutare quali sezioni inserire nel sito e che aspetto dargli. 
Tutti i siti web hanno una struttura, più o meno complessa e approfondita, che parte dalla home page sulla quale si trovano vari link di approfondimento che portano ad altre pagine come chi siamo, ai servizi,  al blog, agli articoli, alla pagina di registrazione, ai contatti,  etc. L’ home page costituirà la prima impressione che gli utenti hanno del sito, per questo motivo, oltre ad essere attraente, deve potere dare una chiara visualizzazione dei prodotti che si vendono e tutte le informazioni per acquistarli.

Dietro ad una home page visibile sui motori di ricerca e quindi all’utente, c’è un intenso lavoro di ideazione, creazione e pubblicazione del un sito web, che prevede la sequenza di diversi passaggi che possono essere sintetizzati in:

  1. scelta del dominio (nome del sito);
  2. scelta l'hosting (spazio sul web dove risiederà);
  3. creazione della mappa del sito; 
  4. CMS (Content Management System), il sistema di gestione dei contenuti quindi la piattaforma per creare il sito web;
  5. identificazione del tema su cui costruire il web design;
  6. configurazione del sito web (plugin, sidebar, categorie, etc)
  7. cura gli aspetti tecnici (Google Analytics, GSC, privacy)

Due elementi tecnici di base importanti sono il nome del dominio e la scelta dell’hosting. Il nome del dominio e l’hosting web sono infatti due variabili cruciali nel successo del progetto in ottica performance del sito e in ottica di posizionamento sui motori di ricerca (SEO). Ma non sempre è così facile definire questi aspetti. Infatti, può succedere che il nome scelto non è disponibile e quindi si è costretti a cambiare, ad esempio, il suffisso (com, .it , .org, .net, .learn, etc).  Scelto il dominio il sito è necessario avere uno spazio online, ovvero un hosting. Il servizio che lo ospita sarà determinante per il suo successo perché influenzerà lo spazio che avrà a disposizione, il tempo di caricamento dei contenuti, le performance del sito, etc. Ci sono principalmente 3 piattaforme tra cui puoi scegliere per creare il tuo sito web quella oggi più utilizzata è WordPress.

 

Definire la progettazione e la realizzazione di siti web

Definiti questi elementi si avvia la pianificazione e la creazione del documento di progettazione siti web, in cui vengono stabilite le migliori soluzioni tecniche e la struttura da dare al progetto web, determinando l’aspetto del sito e la mappa del sito. La mappa del sito permette di elaborare un’architettura complessa in cui mettere in relazione sezioni e pagine di cui abbiamo bisogno. Segue la fase web design e sviluppo del sito dove vengono implementati e resi funzionali elementi come il CMS (sistema di gestione dei contenuti ad esempio WordPress), il codice da utilizzare (HTML/CSS), i moduli di contatto interattivi.  In questa fase, inoltre, si curerà il design del sito web, quindi, gli elementi visivi che aiutano i visitatori a capire, interagire ed entrare in contatto con quello che vedono sullo schermo. Il web design è la prima cosa che si nota quando si entra in un sito web. Ci sono tantissimi elementi che caratterizzano un buon web design come i colori, le immagini, i video e il modo in cui i visitatori possono muoversi del sito (navigazione).  Contestualmente a questa fase si lavorerà sui contenuti da inserire all’interno del sito. I contenuti devono essere efficaci, quindi, in grado di creare una esperienza significativa per i visitatori del sito, stimolare il cambiamento, abbinando i propri interessi alle informazioni lette sul sito. I contenuti devono potere creare quel rapporto di fiducia tra il brand e il cliente, che lo accompagna nella decisione d’acquisto.

Definiti tutti gli aspetti tecnici ed estetici del sito, un passo importante per assicurarsi un maggiore traffico web verso il sito è la sua ottimizzazione per i motori di ricerca. La SEO è un metodo che permette di ottimizzare il sito per aiutarlo a posizionarsi meglio nei risultati di Google e di altri motori di ricerca.  La SEO è una pratica complessa che prevede molti passaggi, compresa l'ottimizzazione dei contenuti e del design del sito.

Infine, per monitorare il sito e assicurarsi che sia ottimizzato è necessario utilizzare strumenti di analisi web. Strumenti che aiutano a capire se il sito funziona bene e come le persone interagiscono con esso, in modo da poter identificare le eventuali criticità e correggerle. Le statistiche permettono di raccogliere dati utili, dal numero di persone che hanno visitato il sito a quante persone hanno acquistato un prodotto specifico, per orientare la scelta nel tempo dei contenuti del sito web e rendere l’offerta adeguata a soddisfare il pubblico di riferimento.

Da quanto descritto si può affermare che la progettare un sito web di successo non è un processo semplice, proprio per questo motivo diventa essenziale fare riferimento a esperti di settore che possono garantire che il sito abbia l'aspetto, lo stile e le funzionalità necessarie per competere sul mercato di riferimento.  Può sembrare un paradosso ma affidare il proprio sito web e la propria identità online nelle mani di esperti può essere un risparmio in termini economici e di tempi di realizzazione. Infatti, le società che erogano un servizio di progettazione siti web, come Beetroot, sono in grado di mettere a disposizione un team qualificato, dal web designer, al copywriter, a programmatori ed esperti di marketing che lavorano esclusivamente per te, non distogliendoti dalle tue attività di business.