Web marketing | cosa è, cosa fa e quali strategie usare - Beetroot

Web marketing | cosa è, cosa fa e quali strategie usare

Promuovere prodotti e servizi attraverso una strategia efficace ecco cosa fa il web marketing.

Oggi,  il web marketing rappresenta in assoluto lo strumento più efficace per promuovere i prodotti aziendali e per creare relazioni di fiducia con i potenziali clienti, ma, per capire come utilizzare efficacemente le strategie di web marketing e quali sono piùadatte alla propria attività è importante cominciare con il capire cosa è e cosa fa il web marketing.

 

Web marketing cos'è

Il web marketing è un processo di promozione della attività aziendali attraverso l’utilizzo, pianificato e strategico, di Internet e dei suoi strumenti. Il processo include l’utilizzo dei motori di ricerca, dei social media, dell’e-mail marketing, delle metodologie di comunicazione e di tutte le tipologie di contenuti (testuali, visivi e video).

Rispetto al marketing tradizionale dove la comunicazione era basata su elementi come eventi in presenza, cartelloni pubblicitari, radio, tv non connessi a Internet (offline), il web marketing ha inserito nella comunicazione tutti i canali disponibili del web. E,  anche, se la tecnologia è alla base di questo processo di cambiamento, la vera differenza risiede nella possibiltà di avere un riscontro diretto e in tempo reale di tutte le attività promosse attraverso il web. La possibilità, infatti, di monitorare le attività  permette di valutare gli obiettivi raggiunti e intervenire per riprogrammare ciò che non produce risultati o di incrementare gli investimenti più proficui.

Oltre a misurare i risultati, il web marketing consente ulteriori vantaggi che lo differenzia dal marketing tradizionale e che possono essere schematizzati in:

  • raggiungere il pubblico giusto: il web marketing consente di raggiungere il cliente ideale al prodotto, basandosi sulla elaborazione di informazioni specifiche (dati personali, interessi, bisogni, ect.); inoltre consente di incrementare in maniera significativa il pubblico, ampliando il bacino di utenza. Con il web marketing puoi mostrare l’azienda al mondo intero;
  • aumentare la brand awareness: grazie al web marketing si può incrementare la visibilità di un marchio sui motori di ricerca o sui social, e di conseguenza la sua notorietà nella mente dei consumatori,  stimolandoli a diventare clienti;
  • relazioni durature con i clienti: oltre ad ampliare il bacino di utenza, il web  consente, anche, di creare relazioni con i consumatori finalizzate ad accrescere la fiducia sul brand e consentendo, in questo modo, la fidelizzazione del cliente;
  • targetizzazione degli utenti: il web marketing, grazie  a vari tools  e lo studio dei dati, consente di targettizzare in maniera dettagliata gli utenti. Questo offre la possibilità di creare annunci efficaci, rivolti a un pubblico profilato per comportamenti e interessi;
  • ottimizzare i costi: il web marketing è economicamente molto più conveniente rispetto agli strumenti di promozione tradizionali (radio, stampa, tv);
  • aumento della concorrenzialità: grazie al costo ridotto anche le PMI possono competere sulla stessa fetta di mercato delle grandi imprese.

 

Web marketing cosa fa

Il web marketing basa la sua attività sul metodo Inbound, una metodologia di business che punta ad attrarre clienti attraverso la creazione di contenuti, esperienze personalizzate e di valore. La logica che sta alla base dell’Inbound marketing è chiamata modello flywheel (o volano), che mette al centro il cliente, non più solo come punto di arrivo ma anche punto di partenza per nuove acquisizioni. Una logica che non si ferma al singolo processo di acquisto, ma sa instaurare, anche, un processo di relazione positiva con il cliente successivo alla vendita; i clienti soddisfatti diventeranno loro stessi promotori del marchio.

Per tale motivo il web marketing si caratterizza per la complessità del suo percorso, che richiede un piano strategico basato su azioni quotidiane e analisi periodiche dei risultati raggiunti.  Di seguito si riportano le strategie di web marketing più uilizzate:

SEO - Search Engine Optimization: consente ai siti web di ottenere visibilità sui motori di ricerca sfruttando parole chiave, link, tag e altri elementi presenti all’interno di un sito; permette, quindi, di lavorare sul posizionamento del sito su Google, allo scopo di fare trovare il brand sulle prime pagine del web e, quindi, di aumentare il traffico verso il sito. Sicuramente trovarsi in prima pagina, rappresenta un vantaggio competitivo in termini di visibilità. In sintesi si creano testi ottimizzati che contengono le parole chiave relative al prodotto o le parole con le quali desideri essere trovato dagli utenti che effettuano le loro ricerche sul web. La strategia SEO, ad esempio sul sito web, consente di ottenere un flusso costante di utenti nel tempo.

PPC - Pay-Per-Click: per raggiungere maggiore visibilità un ottimo modo è la pubblicità a pagamento (PPC), che permette di posizionare gli annunci di un brand nella parte superiore dei risultati forniti da Google. Questa tecnica permette di attirare verso l’azienda un numero maggiore di potenziali clienti, quindi di aumentare i lead. Quando realizzi una campagna PPC è importante creare una landing page, una pagina di atterraggio su cui gli utenti arrivano cliccando il link presente nell’annuncio. Le campagne pay-per-click  hanno un costo contenuto in quanto prevedono il pagamento solo quando l’ utente clicca sull’  annuncio.

Content Marketing: è una strategia che si basa sulla produzione di contenuti di valore, finalizzata a fornire tutte le informazioni sul brand e a creare un’immagine personalizzata.  Ogni contenuto si distingue per le capacità di coinvolgere, emozionare, interessare l’utente valorizzando il prodotto più come soluzione al problema del cliente. Il content marketing rappresenta uno strumento di web marketing fondamentale per aumentare la brand awareness e stabilire un contatto quotidiano con il proprio pubblico.  Accanto agli articoli testuali si considerano canali d’ informazioni anche le infografiche, i video, i podcast, i e-book, le guide, le schede prodotto presenti sul sito. L’obiettivo del content marketing è proprio quello di fornire al pubblico informazioni utili, complete e interessanti.

E-mail marketing: l’e-mail è uno strumento che permette di inviare offerte personalizzate e altamente mirate e rappresenta, quindi, una forma di  contatto più intimo con i clienti. Attraverso le e-mail si tengono informati i clienti sulle novità, sulle offerte di prodotti e sui servizi correlati, trasmettere buoni e promozioni. Lo scopo è gratificare i clienti per farlo sentire sempre al centro dell’attenzione. Ottenere una mailing list che funzioni significa aspettare la volontà delle persone di iscriversi, quindi lead che potrai utilizzare nelle strategie di marketing successive.

Social Media Marketing: la gestione dei social media consente di creare l’immagine personalizzata dell’ azienda, di rimanere in contatto con gli utenti e di essere a disposizione per fornire informazioni; insieme all’e-mail marketing permette di entrare in comunicazione diretta con il pubblico. Inoltre, bisogna considerare che oggi i consumatori non sono più fruitori passivi, sono sempre più informati, consapevoli, si scambiano e condividono notizie, lasciano recensioni che possono influenzare i risultati delle vendite. Quindi, il cliente vive in un contesto che genera conversazioni, dove i social media sono i canali ideali per creare dialoghi bidirezionale. Oggi, i  social media sono tanti e diversificati, quindi, diventa importante sapere scegliere, per implementare le proprie strategia di marketing, la piattaforma/e in base alle specifiche peculiarità.

Affiliate Marketing: è quel processo attraverso il quale puoi vendere il prodotto attraverso una rete di affiliati, i quali ne ricavano una fee. Per trasformare il lavoro degli affiliati in un incremento delle vendite è necessario però che l’azienda decida come incentivare le conversioni. Ad esempio possono essere proposte delle offerte, dei coupon, o cercare il contributo di influencer. L’affiliate marketing usa come strumento anche il banner pubblicitario, o anche i  link all’interno di un testo informativo che induce l’utente a cliccare. Questa forma di marketing permette di pubblicizzare un prodotto su più piattaforme appartenenti a proprietari diversi.

Mobile Marketing: è la strategie di web marketing che sfrutta i dispositivi mobile con SMS, app, native mobile advertising, qr code, ecc.; oggi il 95% degli utenti cerca le informazioni di cui ha bisogno attraverso lo smartphone. Il Mobile Marketing richiede che tutte le strategie siano ottimizzate per i dispositivi mobili.

Funnel Marketing (strategia dell’imbuto): è la strategia della canalizzazione di vendita, che prevede la definizione di un percorso finalizzato a portare il cliente fino all’ acquisto e poi verso la fidelizzazione. Il percorso del potenziale cliente è diviso in fasi: considerazione, conversione (in cui acquistano), fedeltà al marchio. Quindi, obiettivo principale di questa strategia è quello di attrarre il pubblico, aumentando la brand awareness.

 

Come realizzare una strategia di web marketing

Da quanto descritto si comprende che realizzare una strategia di web marketing vuol dire strutturare nei minimi particolari le strategie a disposizione applicandole congiuntamente e in maniera sinergica con un approccio omnichannel.  Inoltre, per ottenere risultati concreti come l’incremento di notorietà, clienti e profitti, è necessario rivolgersi a professionisti esperti di settore in grado di garantire un supporto completo in tutte le fasi del processo di web marketing.  Figure professionali come ad esempio: Specialista SEO (esperto nel posizionamento sui motori di ricerca), Specialista SEM (esperto di Pubblicità Online Adwords), Social Media Manager, Web Analyst / Google Analytics Specialist, sono fondamentali per la gestione e realizzazione di un piano di web marketing.

Volendo sintetizzare,  il web marketing ha come obiettivo principale l’acquisizione di nuovi clienti offrendo servizi migliori, relazioni più forti, esperienze eccellenti, in un contesto multicanale. Quindi, una strategia di crescita sul mercato di cui le aziende, oggi, non possono più farne a meno.