fbpx
Design lo strumento per progettare sistemi e servivi

Design lo strumento per progettare sistemi e servizi

Il design è lo strumento per progettare con un approccio innovativo e di problem solving, mettendo in sinergia aree scientifiche e umanistiche, ingegneria e arte, innovazione e stile, prodotto e mercato.

in un contesto che muta velocementeIl design è un importante strumento di progettazione in grado di ridisegnare gli oggetti, i meccanismi e gli spazi in conformità alle mutate esigenze sociali.

Ad esempio, la necessità di rispettare le misure del distanziamento sta portando a importanti cambiamenti, probabilmente irreversibili, nelle relazioni interpersonali, nella progettazione degli spazi lavorativi, nella fruizione degli esercizi commerciali o dei luoghi della cultura. Ciò determina l’esigenza di rivedere le modalità di relazione sia del singolo sia della collettività, imponendo l’introduzione di nuovi modelli di riferimento.

Il design “studia il rapporto tra l’individuo e il suo ambiente, le situazioni di contatto o di non contatto tra le persone” (Munari 1981). Quindi, il design interviene come traduttore delle necessità dell’uomo, riconfigurando cose o processi del contesto che lo circonda. Proprio per la sua capacità di cogliere la moltitudine di segnali che vengono dalla società, il design è stato un elemento chiave nella modernizzazione delle imprese e della società.

Per capire l’importanza che il design riveste nel progettare e ridisegnare situazione sociali che mutano, bisogna considerare la sua accezione più corretta e l’ampiezza del suo intervento.

Il design non si limita a intervenire sull’esteriorità delle cose, ma estende la propria azione ai sistemi e ai servizi. Esistono, infatti, numerose forme di design. Il design industriale progetta oggetti di consumo, il web design progetta siti e applicazioni per il web, l'interior design progetta luoghi e spazi, l'interaction design progetta relazioni tra persone e oggetti, il graphic design progetta comunicazione visiva. Si potrebbe continuare all’infinito con la lista di varianti, perchè, soprattutto, il design è un approccio di problem solving e all’innovazione.

“Il design contemporaneo si caratterizza per andare a incidere su tre distinti aspetti concernenti gli oggetti della progettazione, a prescindere dal fatto che essi siano costituiti da prodotti, servizi, sistemi o altro: la forma, il funzionamento e il significato» (A. Improda, 2019).

Il design viene, infatti, considerato una disciplina a cavallo tra l’area scientifica e quella umanistica, in grado di mettere in sinergia aspetti ingegneristici e arte, innovazione e stile, prodotto e mercato.

In un mercato in continuo cambiamento le imprese devono dimostrare una buona e tempestiva capacità di adattamento o resilienzache rappresenta la premessa per percorsi di innovazione centrati sul metodo del design thinking.

Infatti, la risposta al cambiamento verrà data attraverso le varie forme di design:

    design dei sistemi;, in grado di individuare le relazioni e i processi che determinano il sistema;
    design degli spazi;, che pone attenzione agli aspetti pratici e funzionali del vivere lo spazio;
    design dei prodotti;, per definire le caratteristiche funzionali, fisiche, tecniche, estetico-formali che determinano gli aspetti qualitativi di un prodotto in relazione all'uso;
    design della comunicazione , per la progettazione e la realizzazione di contenuti altamente espressivi, in grado di conferire riconoscibilità al prodotto/servizio.

L’attività di consulenza di Beetroot è in grado di accompagnare l’impresa nel suo percorso di cambiamento e innovazione intervenendo con specifici strumenti, tra questi il design per fornire risposte formali e funzionali negli ambiti della comunicazione e del business.





ISCRIVITI PER RIMANERE AGGIORNATO SU BUSINESS, DESIGN E INNOVAZIONE

* indicates required
/ ( dd / mm )