fbpx
weareable 1170x700

Cosa è la wearable technology

Lo sviluppo tecnologico e l’analisi dei dati destinata al miglioramento della vita umana, ha portato lo sviluppo dell’internet of things meglio conosciuto come IoT , a creare dei dispositivi indossabili e intelligenti per aiutarci nella vita quotidiana. Entriamo così di fatto nell’era della wearable technology .

Ma cosa è la tecnologia indossabile e perché sta diventando sempre più diffusa?

Nell’ultimo decennio grazie alla miniaturizzazione di tutte le componenti elettroniche, si è potuto applicare, nella maggior parte degli oggetti di comune utilizzo, dei processori in grado di ottenere dati semplici o complessi e rielaborarli in forma comprensibile.
I wearable devices si possono intendere come un mini computer di semplice utilizzo, progettati per essere attivi in ogni istante e situazione; essendo dispositivi tecnologici da indossare possiedono la stessa mobilità di chi lo usa offrono la possibilità di svolgere attività informatiche in condizioni impossibili per laptop o smartphone. Possiedono un’interfaccia semplice che permette di inserire imput tramite semplici bottoni e ricevere output tramite piccoli display disegnati e adatti ai bisogni di utilizzo e vestibilità del dispositivo.

Grazie alla diffusione e alla semplicità di utilizzo, i dispostivi indossabili stanno cambiando e migliorando il nostro modo di vivere e di rapportarci alle nostre attività quotidiane, infatti le applicazioni di questi dispositivi sono svariate:

Tecnologia da indossare nel mondo della sanità.

I dispostivi utilizzati in ambito sanitario oggi sono moltissimi e possono svolgere le più disparate funzioni di monitoraggio, permettendo di creare cartelle cliniche sempre più dettagliate e accurate e di trasformare l’assistenza sanitaria da cura prettamente reazionaria a cura preventiva. Ad esempio:

“K’Watch TM Glucose” un dispositivo CGM (Continuous Glucose Monitor) che consente il monitoraggio continuo e in tempo reale della glicemia in maniera del tutto indolore e discreta direttamente dal polso. Il Dispositivo è un cerotto ipoallergenico che, tramite biosensori, elabora sfruttando il contatto cutaneo dati utili alla prevenzione di episodi iper e ipoglicemici.

“Abilify Mycite” è un sensore indossabile collegato a una compressa di aripiprazolo, un antipsicotico usato per il trattamento della schizzofrenia. La pillola incorpora un dispositivo inguaribile chiamato IEM (Ingestible Event Marker) che trasmette messaggi a MYCITE Patch che comunica con uno smartdevice la data e l’ora dell’ingestione e il suo livello di attività

Tecnologia da indossare nello sport.

Nell’ambito sportivo i dispositivi indossabili sono molti e forse questo è il settore dove sono stati testati e usati maggiormente.
La vita di ogni sportivo ormai è strettamente collegata al suo orologio personale che non è più un semplice cronometro, ma un compagno di allenamento e di gara che permette di monitorare in tempo reale le condizioni corporee. Cardio frequenzimetro, temperatura, altimetro, sensori di movimento, stato di allenamento e di riposo, sono solo alcuni dei dei parametri monitorabili che hanno permesso agli atleti di conoscere più a fondo il loro corpo e di migliorare le prestazioni analizzando dei dati che possono essere misurati solo in condizioni effettive di sforzo specifico.

Si può affermare in conclusione che anche la tecnologia da indossare e connessa abilita l’evoluzione dell’industria 4.0 che sta aiutando l’uomo ad approcciarsi al mondo tecnologico sfruttandolo come strumento per il miglioramento della qualità di vita..





ISCRIVITI PER RIMANERE AGGIORNATO SU BUSINESS, DESIGN E INNOVAZIONE

* indicates required
/ ( dd / mm )

Ti potrebbe anche interessare...