fbpx
Come digitalizzare un’impresa | beetroot srl

Come digitalizzare un’impresa

Analisi e strategia per capire le soluzioni più efficaci per digitalizzare un’impresa.

Come digitalizzare la propria impresa per avere benefici economici e logistici è la domanda che oggi si pongono molti imprenditori.
La trasformazione da analogico a digitale è un  processo fisiologico innescato dal progresso: tutte le aziende possono avvalersene per automatizzare le loro attività, offrire servizi più rapidi e personalizzati, snellire modalità operative, dematerializzare gli archivi documentali e sfruttare nuovi canali di comunicazione e condivisione.

Un percorso di trasformazione digitale in azienda, dunque, è per un verso una necessità perché risponde a un cambiamento generale, dall’altro una scelta volontaria, che, se ben ragionata, porta a vantaggi economici e gestionali concreti e misurabili.
Nell’ultimo periodo la consapevolezza di quanto sia necessario innovare i processi aziendali è cresciuta in maniera esponenziale. Non a caso, il governo italiano attraverso vari strumenti di aiuti alle imprese sta stimolando e accelerando il processo di digitalizzazione aziendale principalmente di PMI e di start up innovative.
Ma digitalizzare un’impresa è un' un percorso che comporta innanzitutto un cambiamento di mentalità e una rivisitazione dell’assetto organizzativo.

Ecco quindi, come digitalizzare un’impresa.

il primo passo da compiere per quelle imprese che ancora non hanno ben chiaro il concetto di digitalizzazione aziendale, pur riconoscendone l’importanza, è quello di comprenderne il significato per mettere a fuoco le diverse soluzioni digitali.

Per fare ciò si deve procede con un’analisi finalizzata a individuare le criticità, stabilire le urgenze e gli obiettivi in divenire. Dall’analisi scaturisce una road map con priorità e obiettivi e il percorso da intraprendere per la digitalizzazione.

L’analisi permette anche di elaborare una strategia chiara, focalizzata sugli obiettivi essenziali e sugli strumenti tecnologici specializzati in particolari aree e funzionalità. Attraverso analisi e strategia sarà possibile identificare le soluzioni digitali adatte all’azienda.

Nessuna azienda è uguale all'altra, pertanto per la digitalizzazione è importante scegliere soluzioni in grado di adattarsi alle esigenze specifiche. L’alto grado di personalizzazione delle tecnologie permette di creare soluzioni customizzate basate sui processi peculiari a ogni azienda.
Anche, la scalabilità è un elemento importante da tenere in considerazione nella scelta delle soluzioni digitali, in quanto permette di adattarsi alla crescita dell'azienda. Altro elemento fondamentale è l'accessibilità, che consente a più dispositivi (pc, tablet, smartphone) l’accesso alle piattaforme o i software adottati dall'azienda. L'accessibilità, poi, si declina anche nell'interoperabilità delle soluzioni, ovvero nella possibilità di comunicare tra loro.
Le soluzioni digitali per le imprese sono molteplici, ma ciò che le accomuna tutte sono i concetti di condivisione, connessione e integrazione.

Cinque sono i principali processi a cui le aziende devono guardare nell’ immediato: si tratta di processi che se digitalizzati già di per sé portano benefici, ma promuovono anche vantaggi a cascata sul resto dell’organizzazione. .


    1.
  • Digitalizzazione documentale. Digitalizzare il processo di gestione documentale in generale, permette di risparmiare tempo, determina minore spreco di risorse e annulla il rischio di errori manuali nella trascrizione dei dati,  Infatti i documenti archiviati digitalmente sono sempre immediatamente disponibili per più utenti e sono rapidamente consultabili grazie a chiavi di ricerca. Le soluzioni enterprise consentono di sviluppare servizi ad hoc per le aziende utenti in modo da poterle integrare con il resto dei sistemi IT. Questi strumenti, inoltre, rendono maggiormente collaborative  le diverse aree aziendali, garantendo semplice condivisione di conoscenza.

  • 2.
  • Digitalizzazione del ciclo passivo. In seguito all’obbligo di fatturazione elettronica tra privati,  si sono aperte molteplici opportunità per il sistema imprenditoriale. Infatti, digitalizzando il ciclo passivo si consente ai gestionali di acquisire in tempo reale ed elaborare flussi di dati, utili per innovare processi come ad esempio il controllo di gestione e la tesoreria.

  • 3.
  • Digitalizzazione del ciclo dell’ordine. Digitalizzare l’intero ciclo dell’ordine permette di aumentare l’efficienza dei processi di acquisto e rendere più veloci i pagamenti, così come la riconciliazione bancaria.

  • 4.
  • Digitalizzazione dei contratti. La firma digitale, prevista in Italia nel contesto del CAD-Codice dell’amministrazione digitale, consiste nella firma elettronica qualificata, che garantisce controllo esclusivo del sottoscrittore. Proprio tale peculiarità consente a questa tipologia di firma valore probatorio di legge.

  • 5.
  • Digitalizzazione archivio. Impostare un archivio documentale digitale significa poter beneficiare di una serie di vantaggi legati strettamente al risparmio di carta, di spazio, e di tempo. Arrivare alla digitalizzazione dell’archivio aziendale vuol dire che l’azienda ha un processo documentale paperless. Ciò significa, da un lato, l’ottimizzazione del processo di archiviazione in quanto tale e, dall’altro, il rinnovo dell’azienda nel suo complesso.


In sintesi digitalizzare significa abbandonare gli strumenti tradizionali, al fine di snellire flussi di lavoro e automatizzare attività e procedure. La trasformazione digitale seguendo i 5 processi indicati, rappresenta un traguardo possibile per le aziende di ogni settore. Beetroot srl nell’ambioto dei suoi s, fornisce l’adeguato supporto ai processi di digitalizzazione aziendale necessaria per rimanere competitivi sul mercato.





ISCRIVITI PER RIMANERE AGGIORNATO SU BUSINESS, DESIGN E INNOVAZIONE

* indicates required
/ ( dd / mm )